Star Wars Italia

Primo sito dedicato alle curiosità su Star Wars in Italia

7 cose che non sai sul poster originale di Guerre Stellari

Il primo poster dedicato a Guerre Stellari è conosciuto come Star Wars “Style A” poster ed è diventato un’icona in tutto mondo.

1-star-wars-poster.jpg

Il poster è stato disegnato e dipinto da Tom Jung nel 1977 e l’artista ha nascosto molti segreti e piccoli dettagli che solo i fan con un’occhio sviluppato riuscirebbero a riconoscerli. Devo essere sincero, ho questo poster appeso sul muro della mia stanza e non mi sono mai accorto di questi piccoli particolari, quindi ecco qui sette dettagli che potreste non aver notato in uno dei più famosi poster di Star Wars!

1. Luke Skywalker indossa gli stivali di Darth Vader

Questi stivali, sebbene siano bianchi, sono molto somiglianti a quelli di Darth Vader, precisamente i suoi parastinchi senza però le ginocchiere.

2.jpg

2. I droidi sono stati aggiunti successivamente

Infatti, originariamente, i due droidi non erano presenti nel disegno originale di Jung. Ma in seguito alla loro agginta in una versione alternativa del poster composta dai Fratelli Hildebrandt, gli esperti di marketing della 20th Century Fox decisero che il duo robotico doveva apparire anche nel poster originale che però lo stesso Jung non poteva modificare a causa di altri lavori. La richiesta è ricaduta sul fumettista Nick Cardy, famoso per i suoi fumetti negli anni 60 su Acquaman e Teen Titans, che riuscì a modificare il poster prima che venisse distribuito alla stampa.

3.-star-wars-poster-droids-added-later-1024x576.jpg

3. Leia impugna il blaster di Han Solo

Il design della pistola blaster che impugna la Principessa Leia si avvicina di più al modello DL-44, il famoso blaster di Han Solo, che al Blaster con la canna lunga che effettivamente userà nel film.

4.jpg

4. Cambio di guardaroba

Nel poster possiamo vedere la Principessa Leia indossare il vestito che poi indosserà alla fine del film durante la celebrazione finale. Attraverso alcune bozze dell’artista, notiamo invece che la Principessa originariamente era più “scoperta” di come la vediamo adesso. Jung infatti, aveva modellato la Principessa ispirandosi da un design più fantasy, che si avvicinava ai disegni di Frank Frazetta, artista noto per aver disegnato le copertine dei romanzi Mars e Conan (Il disegnatore è molto ammirato anche da George Lucas)

5-star-wars-poster-leia-dress.jpg

5. I giornali censuranono le cosce della Principessa?

Non si sa per quale motivo nell’agosto 1977 i giornali hanno pubblicato il poster con una modifica: alla Principessa è stata coperta la gamba a destra.

6-1.jpg

6. Diverse concezioni

Sebbene non ci siano delle conferme, secondo l’artista la posa triangolare che assumono Luke e Leia era stata concepita per il poster orizzontale del film. I responsabili della 20th Century Fox hanno quindi spinto l’artista ad usare la stessa posa nel poster cinematografico.

7-1.jpg

7. Il poster arrivato tardi

Ci sono degli indizi che portano a pensare al ritardo del rilascio del famoso Star Wars “Style A” Poster. Infatti, a causa della modifica per aggiungere i due droidi, pare che il poster non sia stato rilasciato in tempo per l’uscita del film. Infatti, negli archivi della Lucasfilm è presente la prima foto che mostra il poster fuori da un cinema datata il 27 Luglio 1977, ben due mesi dopo l’uscita del film, il 25 Maggio. Il poster non è da confondere con la versione dei Fratelli Hildebrandt, diffusa in via promozionale attraverso la stampa.

8.jpg

Vi eravate mai accorti di questi particolari? Seguite Star Wars Italia su Facebook per tantissime altre curiosità su Star Wars!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli Ultimi Jedi13 dicembre 2017
Star Wars Gli Ultimi Jedi è al cinema!
Solo: A Star Wars Story25 maggio 2018
5 mesi.

Articoli più letti

Categorie

Copyright © 2017 Star Wars Italia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: